Corso di formazione Insegnanti Ginnastica Vinyasa Yoga e Meditazione a Treviso (250 Ore).

Occorrente: voglia di condivisione - abiti comodi - tappetino personale - penna - block notes. Sono previsti degli esami teorico-pratici alla fine del corso, il superamento permette l'acquisizione dell'attestato di partecipazione di insegnante di yoga per principianti. L'Attestato di partecipazione è riconosciuto da C.S.E.N./C.O.N.I. con la possibilità di iscrizione ed ottenere il relativo patentino per Istruttore Yoga. Il corso è riconosciuto da Yoga Alliance con 250 ore di formazione.

 IscriviTi ora 


Calendario 2018/2019

Date:
1° Incontro: 22/23 Settembre 2018
2° Incontro: 20/21 Ottobre 2018
Seminario Integrativo: 01/02 Novembre 2018
3° Incontro: 03/04 Novembre 2018
4° Incontro: 17/18 Novembre 2018
5° Incontro: 08/09 Dicembre 2018
6° Incontro: 12/13 Gennaio 2019
7° Incontro: 02/03 Febbraio 2019
8° Incontro: 02/03 Marzo 2019
9° Incontro: 23/24 Marzo 2019
10° Incontro: 25/26 Aprile 2019
11° Incontro: 11/12 Maggio 2019
12° Incontro: 08/09 Giugno 2019
Verifica Finale: 29/30 Giugno 2019

Orario delle Lezioni:
Sabato dalle 09.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00
Domenica dalle 08.30 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.00

Luogo:
YOGALIFE asd - Via Volta, 14/a - 31020 Villorba Z.I. (Treviso) - Tel. 3488406571

Struttura del percorso:
Il percorso è suddiviso in 12 incontri + Seminario Integrativo + Verifiche Finali (Esami) in sede.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quote di partecipazione al corso:
€ 1.680,00 + Seminario Integrativo € 80,00 + € 15,00 di Tessera Associativa + € 100,00 per la Verifica Finale.
Quota comprensiva di materiale didattico ed attestato di frequenza della Scuola.
Alla fine del Corso è possibile richiedere il diploma Nazionale ed il Tesserino Tecnico dello C.S.E.N. (riconosciuto dal C.O.N.I.) al costo aggiuntivo di €135,00.
Per chi volesse iscriversi all'albo di Yoga Alliance dovrà richiedere un attestato a parte riconosciuto dall'ente al costo aggiuntivo di €50,00.

Modalità di pagamento:
Iscrizione 12 incontri: Acconto € 180,00 + € 15,00 all’iscrizione. Saldo in comode rate entro il 6° incontro. Quota esame da versare entro il 31 Maggio 2019.

Colloquio:
Le iscrizioni si chiuderanno il 16 settembre 2018 ed al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente il numero dei partecipanti è limitato a 25 iscritti.
Sabato 15 settembre 2018 alle ore 10:00 si terrà presso la nostra sede un breve test individuale di ammissione a conferma dell’iscrizione.

VOLANTINO



Obiettivi del Corso

Il corso, che in prima istanza ti formerà per una pratica personale consapevole ed evolutiva, ti preparerà ad un corretto insegnamento della pratica, ti darà informazioni su cosa è lo yoga a 360 gradi, grazie ad uno staff di insegnanti qualificati.
Oltre a rendere consapevole la tua pratica, lavorerai sulla non violenza e sull'abbattimento dell'ego durante la tua pratica, durante il tuo insegnamento e nella vita.

Argomenti Presentati

Di seguito una breve descrizione degli argomenti fondamentali del corso:

  • Teoria e Pratica del Vinyasa Krama
  • Tecniche di apprendimento training e pratica
  • Asana clinic (studio delle posizioni)
  • Anatomia-fisiologia-psicologia
  • Filosofia yoga, stile di vita e di pensiero per l'insegnante yoga
  • Metodologie di insegnamento
  • Pratica di insegnamento
  • Meditazione e Satsang (compagnia spirituale)
  • Karma yoga
  • Il corpo, la mente e livelli della mente
  • Il Mantra e la Meditazione
  • Il Tantra e la Meditazione base
  • Alimentazione e Digiuno
  • Brahma Chakra (il ciclo della creazione) + i Sette Chakra
  • Amici e Nemici
  • Guru (maestro spirituale) e Etica Yogica

Vinyasa Krama

Questa materia di studio ha come obiettivo l'acquisizione teorica e pratica dei principi del Vinyasa Krama così come insegnati dai maestri della tradizione di Mysore, che vede nella figura di Krishnamacharya (1888-1989) l'espressione più fulgida di questo sapere.
Si esploreranno oltre 60 delle posture fondamentali dello Yoga nella modalità del Vinyasa Krama, un antico metodo di esecuzione delle asana combinate al respiro ujjay, una tecnica che aiuta ad accrescere il controllo sulla mente e sul corpo.
Impareremo le basi del pranayama, l'utilizzo dei bhanda e dristhi. Il programma prevede anche lo studio di tecniche di rilassamento con l'accompagnamento di visualizzazioni.
Si analizzeranno anche sezioni importanti di testi tradizionali e autorevoli come la Gheranda Samhita, Hatha Yoga Pradipika, Yoga Sutra e Bhagavad Gita.
Verranno inoltre esplorate diverse metodologie di insegnamento, di gruppo ed individuali.
La pratica di tutti questi elementi permetterà al futuro insegnante di rafforzare la propria salute psicofisica e a predisporsi per un percorso di crescita umana, relazionale e spirituale.

Prerequisiti

  • Conoscenza dello yoga base
  • Pratica regolare individuale
  • Disponibilità ad accettare le regole base dell'etica yogica

Insegnanti

Shubhaji Paul Satyaranjan - (Lead Trainer) | Fabio Manfredi (Krsnabhakti) - Yoga – Pratiche | Laura Melchiori (Liila) - Yoga:Studio e Pratiche | Vittorio Benvenuto (Vikranta) - Filosofia e Meditazione | William Tomasella (Osteopata) - Anatomia e Fisiologia | Francesca Alongi (Devamala) - Metodologie di insegnamento

Published in Yoga

Il Corso di Formazione Base Intensivo Insegnanti Yoga del Respiro e Meditazione proposto è per insegnare ai principianti ed è di 250 ore.
Sono previsti esami teorico-pratici alla fine del corso.
L'Attestato di partecipazione è riconosciuto da C.S.E.N./C.O.N.I. e Yoga Alliance. Alla fine del Corso è possibile richiedere il Diploma Nazionale ed il Tesserino Tecnico dello C.S.E.N. (riconosciuto dal C.O.N.I.) al costo aggiuntivo di € 165,00; per chi volesse iscriversi anche all'albo di Yoga Alliance dovrà richiedere un attestato a parte riconosciuto dall'ente al costo aggiuntivo di € 50,00.

C.S.E.N.  regione-lombardia  logo-yoga-alliance-ananda-ashram-milano

 IscriviTi ora 


Calendario 2018/2019 (Sono Aperte le Iscrizioni)

BASE 250 ore (Intensivo)

Date:
Gruppo A: 1° Sessione: 17/24 Novembre 2018 | 2° Sessione: 15/22 Dicembre 2018 | 3° Sessione: 26/31 Gennaio 2019 e 01-02 Febbraio 2019
Gruppo B: 1° Sessione: 29-30 Giugno 2019 e 01/06 Luglio 2019 | 2° Sessione: 27/31 Luglio 2019 e 01/03 Agosto 2019 | 3° Sessione: 21/28 Settembre 2019

Esame: 14 Luglio 2019

Orari:
Sabato e Domenica: 09:30/13:00 - 14:30/18:00 con pausa pranzo

Luogo:
via Prandina, 11 e 25

Struttura del percorso:
Corso Base suddiviso in 9 incontri mensili  (Annuale in 9 Weekend 2017/2018) oppure 3 sessioni da 7 giorni l'una (Intensivo 2017/2018). Viene proposto un monte-ore di 200 ore (Annuale in 9 Weekend 2017/2018), trasformato da Yoga Alliance in 250 ore (Intensivo 2017/2018). E' previsto un esame teorico-pratico a fine Corso.
Corso Avanzato suddiviso in 13 incontri mensili. Viene proposto un monte-ore di 300 ore. Il Corso si conclude con una sessione di esami teorici e pratici. La consegna degli Attestati avverrà dopo la discussione della Tesi scelta dallo studente e approvata dal Relatore.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quota di partecipazione:
Corso Base 250 ore Intensivo (3 sessioni):
€ 1.770,00 (3 sessioni) .
A tutte le quote vanno aggiunte € 25,00 di Tessera Associativa.

Modalità di pagamento:
Acconto € 170,00 + € 25,00 di Tessera Associativa all'iscrizione.
Saldo in 4 comode rate entro la metà del percorso.

Colloquio:
E' previsto un colloquio individuale al momento dell'iscrizione.
Al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente il numero dei partecipanti è limitato.

VOLANTINO SOLO BASE

VOLANTINO BASE + AVANZATO


Corso Base Intensivo 250 Ore

Il corso è rivolto a chi già pratica lo yoga e desidera approfondirne la conoscenza per uno sviluppo personale e per insegnare questa millenaria disciplina ai principianti.
Viene proposto un monte di 250 ore di lezione, divise in 24 giorni di teoria e pratica intensiva oppure in 12 weekend a cadenza mensile.

Obiettivi del Corso

  • Fornire una visione dettagliata degli esercizi Yoga
  • Comprendere la distinzione che intercorre fra attività ginniche e pratiche yoga
  • Acquisire la percezione delle sensazioni o cambiamenti interiori durante lo svolgimento delle pratiche
  • Sviluppare una padronanza delle tecniche, idonea per lo sviluppo di una solida professionalità
  • Formare e rendere abile l'allievo all'insegnamento dello Yoga


Prerequisiti

  • Familiarità con aspetti base della disciplina
  • Disponibilità alla pratica regolare e all'esercizio individuale della materia per proprio conto
  • Attitudine ad accettare le regole dell'etica yogica


Temi Trattati

  • Lo Yoga: la sua storia e i principi filosofici alla base della disciplina. Le diverse correnti e le diverse scuole indiane.
  • Le Asana: posizioni, studio delle singole posture, loro effetto sugli organi, studio sistematico della successione di tali posture in una sequenza.
  • Anatomia Yogica: Struttura e funzionamento del corpo umano, per averne una conoscenza minuziosa per affrontare le sfide professionali con serenità e competenza includendo Il confronto con la visione orientale (chakra, canali energetici ecc.).
  • Pranayama: la scienza del respiro, il controllo dell'energia vitale. L'educazione alla respirazione corretta e l'utilizzo del respiro nel potenziare le capacità mentali.
  • Tecniche di interiorizzazione e concentrazione: Lo studio sistematico delle diverse tecniche di rilassamento, di concentrazione e visualizzazione.
  • Meditazione: diverse tecniche di meditazione a confronto. Approfondimento della pratica della meditazione tantrica.
  • Comunicazione idonea: lezioni mirate al miglioramento delle qualità di trasmissione delle informazioni dell'insegnante.
  • Come organizzare un corso di yoga: aspetti pratici e logistici di un corso di yoga. Normative legali fiscali e assicurative.


Meditazione
Questa è il coronamento di tutta la formazione, in quanto fine ultimo della disciplina yoga, per cui si puntualizzeranno concetti già espressi e si introdurranno ulteriori esercizi, per andare oltre gli stadi di teoria e conoscenza mentale ed entrare nella sfera della spiritualità pura.

N.B. Il programma verrà arrichito da esperienze individuali dell'insegnante. Tale programma è indicativo e gli argomenti potranno essere ripresi e approfonditi in base alle esigenze del gruppo classe

Yoga

Lo Yoga è etimologicamente, il percorso che punta a unire l'Uomo a Dio, l'io al Sé, la parte più terrena e materiale dell'individuo a quella spirituale.
Lo Yoga ci insegna a vedere col cuore e a vivere in armonia con sé e con gli altri, attraverso una serie di posizioni e respirazioni equilibrate, che sviluppano una maggior consapevolezza del corpo e della mente.
Le posizioni Yoga, chiamate in Sanscrito ASANA, furono inventate dagli antichi Yogi migliaia di anni fa e ne esistono tantissime. Alcune tra le più importanti ed efficaci di queste Asana, non essendo estrema-mente difficili, sono alla portata di tutti.
Le Asana non sono esercizi ginnici o di stretching, ma vere e proprie pratiche spirituali poiché agiscono sulle ghiandole del sistema endocrino, determinando le secrezioni ormonali ed agendo contemporaneamente sui piani fisico, psichico e spirituale.

Meditazione

Vivere in Armonia con Sé stessi
La meditazione è una pratica fondamentale del cammino yogico, ed ha lo scopo di metterci in contatto con la nostra natura divina, di farci realizzare che siamo una cosa sola con l'Amore Infinito che pervade.
Attraverso la pratica regolare della meditazione, si sperimenta un senso di pace interiore e di benessere generale che rende la nostra vita più viva.
E' importante però capire che i primi tempi la pratica della meditazione rimuove i blocchi, spesso forme rigide di difesa, interiori causati da paura, rabbia repressa, e dai complessi psicologici che impediscono all'anima di diffondere la sua luce nella mente. Quindi può accadere che nei primi tempi della pratica di meditazione, vi siano sbalzi di umore e stati emotivi fluttuanti, proprio in conseguenza di questo processo di purificazione mentale indotto dalla meditazione.
Tutto ciò è normale. Purtroppo molte persone credono che la meditazione serva semplicemente a rilassarsi, e appena percepiscono un qualche disagio emotivo, La meditazione non è una tecnica di rilassamento, ma un potente mezzo per espandere la mente e liberarla da paure, complessi e altre forme di sofferenza. Quando l'animo si sia così liberato si sperimenta l'amore incondizionato verso la vita e le sue manifestazioni.

Insegnanti

Rainjitananda Avadhuta  Dileepkumar Thankappan (Guru Dileepji) | Rino Siniscalchi | Shubhaji Satyaranjan | Dott.ssa Stefania Maria Doria

 

Published in Yoga

Sono nata a Milano alle 2.30 del 01 maggio 1976.


Amo la gente, la vita, gli animali, l’acqua, il vento, la pioggia sul viso mentre pedalo, l’odore dei cavalli e dell’oceano, la musica, gli abbracci, il contatto, in ogni sua forma: fisico, visivo ed empatico.
Da ragazzina, giocavo a tennis, a pallamano, ma anche a telepatia con la mia migliore amica; la mia libreria raccoglie anni di libri fantasy (i miei preferiti parlavano di guaritori, guardiani della Terra e scuole per giovani angeli), sul paranormale, riguardo varie discipline olistiche, rimedi naturali, o temi esistenziali e religiosi.
Per tutta la vita ho studiato, ricercato "verità", scoperto gente, visitato posti: ho perso il conto degli aerei su cui sono stata.
Ho vissuto in Olanda per tre anni ed è stato allora, che ho trovato le mie risposte.
Ho decine di attestati (diversi tipi di massaggio, Yoga, riflessologia, tecniche meditative orientali e sciamaniche, sviluppo abilità psichiche) e centinaia di foto di..piedi.
Già! Alla fine mi sono fermata ai piedi: quanto di più perfettamente radicante di un bel paio di piedi.
I piedi sono tutti belli perché anche loro raccontano un sacco di storie: in realtà, più sono segnati e più storie possiamo leggere.
Possiamo immaginare spaccati di vita della persona a cui appartengono, vedere suoi traumi fisici o emotivi, potenzialità inespresse, temi da approfondire, blocchi da rimuovere; ci parlano del Karma con cui è nata, di obiettivi da raggiungere, di ferite dell’anima.
È tramite il tocco, che riesco ad aiutare le persone: contatto fisico, silenzio interiore e uso consapevole del corpo energetico e delle energie sottili sono gli ingredienti dei miei trattamenti.
Alla base di tutto ciò che faccio, c'è la sintonia empatica: la capacità (che insegno) di percepire chiaramente lo stato della persona che sto toccando.
I trattamenti richiedono silenzio e non mi è necessario conoscere il vissuto personale di chi mi si rivolge.
In qualità di anime in esperienza umana, ognuno di noi ha abilità particolari (guarigione, medianità, sensitività, canalizzazione, chiaroveggenza, telepatia, etc), scopi o obiettivi (sanare temi quali dipendenza, paure, gelosia, etc) e ruoli (maestro, guaritore, agevolatore, catalizzatore, guardiano, messaggero, etc), ma anche un gran bagaglio di emotività umana da gestire.
La mia abilità primaria è il percepire: ciò mi consente di individuare chiaramente l’abilità primaria della persona che mi si rivolge e anche quali sono i blocchi energetici ed emotivi che la limitano nella piena espressione di sé.
Uno dei miei compiti è quello di velocizzare il processo di chi mi chiede aiuto e renderlo il più fluido e indolore possibile.
In pratica, aiuto le persone nella fase in cui si sentono di dover "spiegare le ali", o "fare il salto" e ne accelero il processo.
Uso il contatto fisico come mezzo per stabilire una connessione empatica e insegno come farlo.
Lavoro come guida per la messa in luce e sviluppo dell’abilità primaria delle persone, aiutandole a gestire il travagliato periodo del risveglio delle loro doti naturali.
Insegno a percepire e gestire il nostro corpo energetico (campo, chakra, etc), così come a percepire le energie intorno a noi.
L’amore per la gente e la preoccupazione per quanto sta succedendo nel mondo, mi ha portato a sviluppare una metodica unica nel suo genere: è l’unica metodica al mondo che consenta di trattare manualmente, in modo consapevole e attivo il corpo intangibile riflesso, per ristabilirne l'equilibrio e riattivarne la funzionalità in tutte le sue dimensioni (da qui, “Riflessologia Multidimensionale”).
Ho in progetto di creare una rete di terapisti e insegnanti altamente empatici in Israele, entro i prossimi 3 anni.
In due parole, i miei scopi sono: accendere luci e diffondere empatia.

Lo stile delle lezioni
Tutte le lezioni sono tenute in modalità intensiva:

  • Non ci sono dispersioni di tempo
  • Non ci sono pause caffè/pranzo ad orari imposti: ogni allievo è di libero di gestirsi in base ai bioritmi personali, fermandosi all'occorrenza per una bevanda calda o uno spuntino veloce
  • Lavorare in energia prevede la necessità di seguire le tempistiche personali e di fare piccoli, ma frequenti spuntini
Mi adatto alle necessità individuali e garantisco un ambiente di lavoro protetto: al termine di alcune esercitazioni, può rendersi necessaria una breve passeggiata all’aria aperta: è mia premura incoraggiare e sostenere il corretto equilibrio emotivo di ciascun allievo durante le lezioni.
Ogni allievo è costantemente incoraggiato ad esprimere pienamente se stesso: la modalità di apprendimento varia per ognuno di noi, così come diverse sono le esigenze nell’arco di una giornata: durante le lezioni, vediamo qualcuno sdraiarsi sui materassi a terra; qualcuno usare le sedute yoga o i cuscini; qualcuno si sente più comodo su un lettino da massaggio; qualcun altro apprende meglio in movimento.
Le mie parole chiave sono: libertà, approccio pratico ed esperienziale, intensità, profondità, condivisione e, ovviamente, empatia!

CORSI ATTIVI

Corso di Lettura Energetica del Piede

Published in Scuola

Corso di lettura energetica del piede – modulo 1

 IscriviTi ora 


Calendario 2018-2019 (Sono Aperte le Iscrizioni)

Date:
30 Settembre 2018

Orari: 10,00 - 16,00 (continuato - durante la giornata sono previste varie pause e break per potersi riposare e mangiare.

Luogo:
via Prandina, 11/25

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Durata del Corso:
Una giornata.

Quota di partecipazione:
€ 120,00 + € 25,00 di Tessera Associativa. Quota comprensiva di materiale didattico e Attestato di frequenza.


Programma:

  • Lettura del piede - Le basi
  • Lettura energetica del piede - Le basi
  • Lettura energetica dei segni del piede - Le basi

Spiegazione:
In questo corso imparerai a riconoscere e decodificare i primi tra gli svariati segni che i piedi riportano in qualità di traccia del nostro vissuto fisico, mentale, energetico ed emotivo.
I piedi ci fanno da specchio: la loro forma e quella delle dita, segni come linee, righe, rughe o calli raccontano la nostra storia ed evidenziano traumi fisici o emotivi, personalità, punti di forza e punti deboli, blocchi che ci limitano nell'esprimere appieno le nostre potenzialità...e molto altro!
È un corso affascinante, pensato per tutti.
La lezione introduttiva garantisce gli elementi per poter fare una lettura basica, ma sufficiente.
Sono previste future lezioni ed approfondimenti, a richiesta.
Ci teniamo a precisare che lo scopo non è divinatorio: si tratta di una vera e propria lettura della nostra anima!
Le lezioni, studiate in perfetto stile nordico in modalità intensiva, prevedono una parte teorica e molta pratica; l'approccio è vivace ed esperienziale.

A chi è rivolto:
A tutti, ma altamente raccomandato a specialisti del piede e a terapisti, per una maggiore comprensione e miglior supporto ai nostri clienti.

Cosa portare:
Abiti comodi e materiale per appunti (verrà fornita una prima dispensa).

Insegnanti

Daniela Lani

Published in Corsi Monotematici

Programma 250 Ore


Il Corso di formazione Insegnanti Yoga e Meditazione proposto è diviso in due parti: la prima è il Corso per insegnare ai principianti ed è di 250 ore; la seconda è il Corso Avanzato di 250 ore per il Diploma Completo.
Sono previsti esami teorico-pratici alla fine del corso.

Calendario 2018/2019 (Sono Aperte le Iscrizioni)

Date:
(Annuale in 12 weekend)
13-14 Ottobre 2018
17-18 Novembre 2018
15-16 Dicembre 2018
12-13 Gennaio 2019
16-17 Febbraio 2019
16-17 Marzo 2019
30-31 Marzo 2019
13-14 Aprile 2019
11-12 Maggio 2019
08-09 Giugno 2019
29-30 Giugno 2019
19-20 Luglio 2019
Esame: 21 Luglio 2019

Orario delle Lezioni:
Sabato dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 18.30
Domenica dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30

Luogo:
centro Gaja, Via Noventa Vicentina 6, Vicenza (VC) - Per informazioni ed iscrizioni contattare Elisa: 3463271975 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Struttura del percorso:
Il percorso è suddiviso in 12 incontri in sede per un monte-ore di 250 ore.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quote di partecipazione al corso:
€ 1.680,00 (12 incontri) + € 25,00 di Tessera Associativa.
Quota comprensiva di materiale didattico ed attestato di frequenza della Scuola.
Alla fine del Corso è possibile richiedere il diploma Nazionale ed il Tesserino Tecnico dello C.S.E.N. (riconosciuto dal C.O.N.I.) al costo aggiuntivo di €165,00.
Per chi volesse iscriversi all'albo di Yoga Alliance dovrà richiedere un attestato a parte riconosciuto dall'ente al costo aggiuntivo di €50,00.

Modalità di pagamento:
Iscrizione 12 incontri: Acconto € 150,00 + € 25,00 di Tessera Associativa all’iscrizione. Saldo in comode rate entro la metà del percorso.

Colloquio:
E' previsto un colloquio individuale al momento dell'iscrizione. Al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente il numero dei partecipanti è limitato


Yoga
Lo Yoga è etimologicamente, il percorso che punta a unire l'Uomo a Dio, l'io al Sé, la parte più terrena e materiale dell'individuo a quella spirituale.
Lo Yoga ci insegna a vedere col cuore e a vivere in armonia con sé e con gli altri, attraverso una serie di posizioni e respirazioni equilibrate, che sviluppano una maggior consapevolezza del corpo e della mente.
Le posizioni Yoga, chiamate in Sanscrito Asana, furono inventate dagli antichi Yogi migliaia di anni fa e ne esistono tantissime.
Alcune tra le più importanti ed efficaci di queste Asana, non essendo estremamente difficili, sono alla portata di tutti.
Le Asana non sono esercizi ginnici o di stretching, ma vere e proprie pratiche spirituali poiché agiscono sulle ghiandole del sistema endocrino, determinando le secrezioni ormonali ed agendo contemporaneamente sui piani fisico, psichico e spirituale.

Meditazione
La meditazione è una pratica fondamentale del cammino yogico, ed ha lo scopo di metterci in contatto con la nostra natura divina, di farci realizzare che siamo una cosa sola con l’Amore Infinito che pervade tutto l’Universo.
Attraverso la pratica regolare della meditazione, si sperimenta un senso di pace interiore e di benessere generale che rende la nostra vita più viva.
È importante però capire che i primi tempi la pratica della meditazione rimuove i blocchi, spesso forme rigide di difesa, interiori causati da paura, rabbia repressa, e dai complessi psicologici che impediscono all’anima di diffondere la sua luce nella mente.
Quindi può accadere che nei primi tempi della pratica di meditazione, vi siano sbalzi di umore e stati emotivi fluttuanti, proprio in conseguenza di questo processo di purificazione mentale indotto dalla meditazione.
Tutto ciò è normale. Purtroppo molte persone credono che la meditazione serva semplicemente a rilassarsi, e appena percepiscono un qualche disagio emotivo, abbandonano.
La meditazione non è una tecnica di rilassamento, ma un potente mezzo per espandere la mente e liberarla da paure, complessi e altre forme di sofferenza.
Quando l’animo si sia così liberato si sperimenta l’amore incondizionato verso la vita e le sue manifestazioni.

Corso Base 250 Ore
Il corso proposto è rivolto ai praticanti yoga che aspirano all’insegnamento ed a coloro che desiderano approfondire e addentrarsi nell’essenza della pratica.
Un viaggio completo nelle otto branche (anga) dello Yoga.
Viene proposto un monte di 250 ore di lezioni in 12 week-end frontali a cadenza mensile.
Con studio/approfondimento e pratica regolare a casa.

Obiettivi del Corso
  • Fornire all’allievo una conoscenza approfondita dei diversi aspetti dello yoga, la sua essenza e filosofia, garantendo gli strumenti necessari per poter tenere corsi settimanali
  • Maturare una profonda conoscenza delle tecniche per lo svolgimento della pratica e lo sviluppo di una solida professionalità
  • Accompagnare l’allievo in un cammino spirituale attraverso una crescita personale. Comprendere e stabilire un contatto con la propria coscienza ed espanderne la consapevolezza attraverso gli antichi insegnamenti della tradizione millenaria dello yoga
Prerequisiti
  • Familiarità con la pratica dello Yoga
  • Disponibilità a praticare regolarmente e allo studio delle materie insegnate
  • Voglia di conoscere ed apprendere le regole dell’etica yogica
  • Volontà di crescere, individuare e superare i propri limiti
Temi Trattati
  • Filosofia e Storia dello yoga:
    • Principi filosofici alla base della disciplina
    • Le diverse correnti e scuole indiane
    • Origine dello yoga e cenni storici
  • Yama e Niyama: l’etica yogica
  • Principi del Samkhya
  • Asana: cosa sono e come perfezionarne le posizioni - Nomenclatura sanscrita delle Asana
  • Pranayama e meditazione
  • Studio sistematico delle posizioni yoga (Asana) in sequenza, con le possibili varianti per mantenere integra e viva la struttura della pratica e la sua funzionalità
  • Creazioni di sequenze per la pratica
  • Tecniche e pratiche d’ insegnamento per poter condurre una lezione di yoga
Di ogni Asana verranno analizzati i seguenti aspetti:
  • benefici
  • errori più comuni
  • fondamenta, allineamento, stabilizzazione, estensione e riallineamento
  • controindicazioni
  • consapevolezza, concentrazione e controllo
  • l’importanza del respiro nella pratica delle Asana - rilassarsi nell’Asana
  • effetti su: Chakra, Dosha, mente e corpo
  • possibili variazioni semplici o avanzate dell’Asana
Il programma viene suddiviso in sessioni che portano l’allievo allo studio delle singole posture.
A seguito, verrà insegnato un metodo di analisi degli allineamenti anatomici e ai loro effetti su metabolismo, emozioni e psiche.

Categorie di Asana
La classificazione delle Asana si fa prendendo come riferimento la colonna vertebrale.
Il tipo di movimento o posizionamento che l’Asana fa assumere ad essa:
  • Samasthiti-Tadasana: colonna allineata verticalmente
  • Shavasana: colonna allineata orizzontale
  • Pashcimotthana: piegamenti in avanti
  • Purvatana: piegamenti indietro
  • Parshva: piegamento laterale
  • Parivritti: torsione
  • Viparita: capovolte

Tecniche di Insegnamento e Comunicazione
  • Lezioni mirate al miglioramento della qualità comunicativa
  • Esercitazioni per applicare le proprie abilità linguistiche, mimiche, cinetiche e creative nell’ambito dell’insegnamento
  • Istruire, guidare e correggere in modo efficace e completo i futuri allievi durante le lezioni. Trasformare le correzioni e spiegazioni in un’esperienza che unisca allievo ed insegnante
  • Etica dell’insegnamento
Pranayama
  • La scienza del respiro consapevole, controllo dell’energia vitale. L’educazione alla respirazione corretta e utilizzo del respiro nel potenziare le capacità mentali
  • Comprendere il ciclo del respiro e le basi del sistema respiratorio
Chakra, Nadi e Fisiologia Sottile
  • Le Nadi o canali energetici nel corpo umano
  • Definizione di Chakra. I Chakra più conosciuti
  • Hatha Yoga e Chakra: benessere psicofisico della persona
  • I Kos’a
  • Kula Kundalini – Shakti
Meditazione
  • Conoscenza di diverse tecniche di meditazione
  • Strumenti per la meditazione: respiro, mantra, visualizzazioni, Chakra, suono e i sensi
  • Approfondimento e pratica della meditazione Tantrica
Ayurveda e Discipline Olistiche
Anatomia dello Yoga
  • Studio dell’anatomia relazionata alla luce della pratica delle Asana
  • Sistema osteo-muscolare (articolazioni, muscoli, tendini e legamenti)
  • Basi fisiologiche del sistema cardiocircolatorio
  • Basi fisiologiche del sistema respiratorio
Mantra, Mudra e Bandha
  • Mantra. L’importanza del suono vibrazionale. Om come vibrazione originaria dei mantra. Bija Mantra, le radici acustiche. I mantra della tradizione
  • Mudra: lo Yoga delle mani. Studio delle posizioni e pratica
  • Bandha: Azioni di risveglio pranico. Pratica ad effetti sul corpo pranico
Introduzione agli Shatharma
  • Tecniche di purificazione del corpo e della mente (in sanscrito "kriyas")
Tecniche di Rilassamento, Yoga Nidra
  • Conoscenza base delle pratiche di rilassamento
  • Yoga Nidra
Come organizzare un Corso Yoga
  • Aspetti pratici e logistici
Insegnanti

Elisa Vivian - Shubhaji Satyaranjan Paul - dr. Swami Nath Mishra – dott.ssa Francesca Telatin

Published in Yoga

Corso di Sitar

 IscriviTi ora 


Calendario 2017/2018

Date:
Da definire

Orario delle Lezioni:
19.00 - 20.00.

Luogo:
via Prandina, 11 e 25.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quote di partecipazione al corso:
€ 250,00 /trimestre + € 25,00 di Tessera Associativa.


Lezioni di sitar per tutti i livelli, dal principiante allo studente già avviato.
Il corso prevede l’insegnamento della tecnica esecutiva, la manutenzione dello strumento, la teoria della musica dell’India settentrionale (Hindustani), il repertorio musicale e i principi formali dell’improvvisazione, cosí preponderante in questa tradizione.
Il Sitar è uno strumento utilizzato diffusamente nella musica classica indiana: ha venti corde, sette pizzicate, sopra e tredici di risonanza, al di sotto, che servono a creare una sonorità molto forte e dolce e un'atmosfera contemplativa.
È uno strumento di legno dotato di due zucche che fungono da casse di risonanza.
Il sitar si è sviluppato dalla "veena", strumento ben più antico che possiamo ammirare in molte illustrazioni sacre.
SITAR (India Settentrionale) è uno strumento molto popolare in india.
La parola "Sitar" ha origini persiane e significa "tre corde" (seh, tre e tar, corda).
Nella sua forma contemporanea è costruito in legno (tek o mogano), metallo, osso e da una zucca. Il manico di legno, leggermente cavo, termina con una larga cassa di risonanza fatta con una zucca vuota.
E' facile trovare una seconda zucca di risonanza attaccata all'altro lato del manico sul lato inferiore.
Il Sitar consiste di due livelli di corde fatte in acciaio, ottone e rame. Il ponte principale è fatto di corno di antilope e la sua forma leggermente curva contribuisce alla qualità tonale dello strumento.
La camera di risonanza (zucca) serve come base per la mano destra per bilanciare lo strumento.
Un plettro di filo metallico, chiamato mizrab, è indossato nel dito indice destro per pizzicare le corde del livello superiore.
La mano sinistra è usata per controllare la melodia.
E' alla corte di Ala ud-din Khalji, sultano di Delhi (1296-1316), che troviamo il famoso poeta e musicista turco Amir Kusro, cui la tradizione indiana attribuisce il merito dell'invenzione del sitar.
Dato il particolare periodo di innesto di due culture diverse, la nascita del sitar e la sua storia sono coeve della nascita di un eterna diatriba fra la tradizione indiana e la tradizione musulmana, le quali vogliono entrambe rivendicare, come propria, l'origine di questo strumento e delle nuove forme musicali ad esso connesse.
Il sitar è membro del gruppo dei cordofoni e fa parte della famiglia dei liuti a pizzico con manico tastato.
Come il tanbur afghano esso è costituito da quattro parti distinte: la cavità di risonanza che nel tanbur è scolpita nel legno mentre nel sitar e costituita da una zucca; il manico cavo; la tavola armonica tagliata ed adattata alle dimensioni della zucca; la tastiera posta sul manico.
La particolarità del sitar, consiste nell' uso della tecnica Mind ovvero l'uso della tensione laterale della corda che caratterizza il sitar come strumento indiano; questa tecnica è infatti solo ed unicamente indiana.

Insegnanti

Leo Vertunni

Published in Corsi Settimanali

Corso Olistico di Base

 IscriviTi ora 


Calendario 2018/2019 (Sono aperte le iscrizioni)

Date:
27/28 Ottobre 2018 e 11 Novembre 2018

Calendario 2017/2018

Date:
02/03 Giugno 2018 e 09/10 Giugno 2018

Orario delle Lezioni:
09.30-18.30 con Pausa Pranzo.

Luogo:
via Prandina, 11 e 25.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quote di partecipazione al corso:
€ 300,00 € 25,00 di Tessera Associativa
Quota comprensiva di materiale didattico.
Al termine verrà rilasciato l'attestato di partecipazione della Scuola.


Il Corso Base di Massaggio Olistico significa imparare un'arte antica come il mondo, antica come l'uomo.
Il Corso Base di Massaggio Olistico vi fornirà i primi strumenti e manualità per approcciarvi al vasto mondo del massaggio.
Con questo corso, quindi, potrete da subito iniziare a cimentarvi nel massaggio per aiutare chi vi circonda a liberarsi dallo stress, sciogliere le tensioni, ritagliarsi un momento di relax ed amarsi di più!
Durante le giornate formative verranno date importanti informazioni per iniziare a praticare questa professione in maniera ottimale.

A chi è rivolto
Il corso di Massaggio Olistico di Base è rivolto a tutti.
Possono parteciparvi estetiste, operatori olistici, tutti coloro che vogliono far del bene agli altri ed a chi desidera una crescita personale.
Non è obbligatorio avere conoscenze pregresse (anche se potrebbe essere gradita una conoscenza base di anatomia e/o del massaggio).
L'unico requisito per partecipare a questo corso è volersi mettere in gioco, essere recettivi e pronti all'ascolto.

Insegnanti

Simona Caslini

Published in Corsi Monotematici

Corso di Massaggio Californiano

 IscriviTi ora 


Calendario 2018/2019 (Sono aperte le iscrizioni)

Date:
26/27 Gennaio 2019

Calendario 2017/2018

Date:
su richiesta

Orario delle Lezioni:
09.30-18.30 con Pausa Pranzo.

Luogo:
via Prandina, 11 e 25.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quote di partecipazione al corso:
€ 250,00 € 25,00 di Tessera Associativa
Quota comprensiva di materiale didattico.
Al termine verrà rilasciato l'attestato di partecipazione della Scuola.


Il Massaggio Californiano è studiato per avvolgere il corpo nella sua interezza.
I movimenti sono lenti, fluidi, dolci ed ampi.
Il ricevente del trattamento farà un viaggio alla scoperta del sè e dell'interiorizzazione, lasciando cadere le barriere alzate verso il mondo esterno.
Migliora il contatto col proprio corpo e l'autostima facilitando le relazioni e l'apertura verso gli altri.

A chi è rivolto
Il corso di Massaggio Californiano è rivolto a tutti.
Possono parteciparvi estetiste, operatori olistici, tutti coloro che vogliono far del bene agli altri ed a chi desidera una crescita personale.
Non è obbligatorio avere conoscenze pregresse (anche se potrebbe essere gradita una conoscenza base di anatomia e/o del massaggio).
L'unico requisito per partecipare a questo corso è volersi mettere in gioco, essere recettivi e pronti all'ascolto.

Insegnanti

Simona Caslini

Published in Corsi Monotematici

Corso di Bamboo Massage

 IscriviTi ora 


Calendario 2018/2019 (Sono aperte le iscrizioni)

Date:
08/09 Dicembre 2018.

Orario delle Lezioni:
09.30-18.30 con Pausa Pranzo.

Luogo:
via Prandina, 11 e 25.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quote di partecipazione al corso:
€ 200,00 € 25,00 di Tessera Associativa
Quota comprensiva di materiale didattico.
Al termine verrà rilasciato l'attestato di partecipazione della Scuola.
Kit Bamboo escluso.


Il Bamboo Massage è un trattamento molto particolare e scenografico.
Questo trattamento viene effettuato utilizzando delle canne di bamboo, appositamente lavorate, per eseguire le manovre.
Con questa tecnica si ha così un massaggio profondo, vigoroso e decontratturante.
Risulta essere anche un ottimo trattamento drenante.
Il corpo viene trattato in tutta la sua completezza, con particolare attenzione alle gambe e ai glutei.
Il Bamboo Massage è molto apprezzato dagli sportivi, grazie al vigore delle sue manovre.
In Oriente il bamboo è un simbolo di giovinezza, salute, fortuna e successo.
Inoltre è considerata una pianta protettiva ed è utilizzata per assorbire l’energia in eccesso e ristabilire l’equilibrio energetico del corpo.

A chi è rivolto?
Questo corso è rivolto a TUTTI.
Possono parteciparvi estetiste, operatori olistici, tutti coloro che vogliono far del bene agli altri e a chi desidera una crescita personale.
Non è obbligatorio avere conoscenze pregresse (anche se potrebbe essere gradita una conoscenza base di anatomia e/o del massaggio).
L’unico requisito per partecipare a questo corso è volersi mettere in gioco, essere ricettivi e pronti all’ascolto.

Programma:
Giorno 1:

  • Teoria: cos’è il Bamboo Massage, attrezzatura: il kit del bamboo massage, manualità
  • Protocollo di lavoro prono
  • Pratica
Giorno 2:
  • Protocollo di lavoro supino
  • Pratica
  • Domande ed approfondimenti

Insegnanti

Simona Caslini

Published in Corsi Monotematici

Programma 200 Ore


Il corso di 200 Ore è rivolto ad insegnanti Yoga, operatori Ayurvedici, operatori shiatsu, operatori olistici, massaggiatori sportivi, medici olistici.


Calendario 2017/2018 (Sono Aperte le Iscrizioni)

Date:
21-22 Gennaio 2018
17-18 Febbraio 2018
17-18 Marzo 2018
14-15 Aprile 2018

Orario delle Lezioni:
09.30-18.30 con Pausa Pranzo

Luogo:
via Prandina, 11 e 25

Struttura del percorso:
Il percorso è suddiviso in 12 moduli in sede per un monte-ore di 200 ore (6 moduli/anno = 100 ore).

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quote di partecipazione al corso:
€ 1.250,00 (6 moduli)
Quota comprensiva di materiale didattico. Al termine di ogni anno (6 moduli) si terrà un esame; terminato il primo anno verrà rilasciato l'attestato di frequenza della Scuola mentre al termine del secondo anno verrà rilasciato il Diploma del Corso.

Modalità di pagamento:
Iscrizione 6 moduli: Acconto € 150,00 + € 25,00 all’iscrizione. Saldo in 4 rate da € 275,00 cad. entro il 5° incontro

Colloquio:
E' previsto un colloquio individuale al momento dell'iscrizione. Al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente il numero dei partecipanti è limitato


Da questo corso imparerai a:
  • Dare una relazione di aiuto ai tuoi studenti.
  • Preparare lezioni private e personalizzate oltre quelle di gruppo in modo corretto e efficace.
  • Motivare gli studenti alla pratica costante.
  • Aiutare gli allievi a superare i loro blocchi mentali,emotivi e fisici.
  • Rendere sempre più professionale la tua attività.
  • Diventare più sicuro e efficace nella tua pratica.
  • Allargare i tuoi orizzonti lavorativi e personali.

Con chi potrai lavorare:
  • Potrai fare corsi per le aziende.
  • Potrai anche lavorare per aiutare manager, sportivi, direttori e persone con alte responsabilità.
  • Potrai utilizzarlo anche nelle scuole e lavorare con i ragazzi.

Argomenti Trattati:
  • Nozioni di Psicologia dello Yoga: come il comportamento umano si completa grazie alla disciplina Yoga
  • Yoga ed Alimentazione: il giusto abbinamento di un corretto regime dietetico con la potenza di una disciplina tradizionale
  • Gestione Energetica: tecniche per imparare a sviluppare la nostra energia e a non lasciarla fluire in noi casualmente e passivamente
  • Pace Mentale: creare senza costrizioni o impedimenti quell’armonia interiore ,cognitiva , emozionale e relazionale, attraverso appropriati esercizi e seminari
  • Gestione dello Stress: come lo stress può essere proficuo per le nostre attività abituali e come può essere dannoso
  • Mindfulness: la particolare consapevolezza legata all’attenzione, alla memoria e al momento presente, quale efficace complemento al mondo Yoga-Coaching
  • Biopsicologia Yoga: per imparare la dinamica del nostro mondo ormonale, finalizzata alla pratica Yoga
  • Nozioni di Coaching: elementi base che caratterizzano la figura che accompagna il discente nel raggiungimento dei suoi obiettivi, potenziati dal mondo Yoga
  • Sicurezza Interiore: come padroneggiare uno stato di serenità e di centratura del proprio sé attraverso appropriati esercizi e momenti seminariali
  • Autostima: il potere della consapevolezza del proprio valore, della propria “misura” attraverso specifici esercizi e seminari
  • Le Comunicazione Cardine - Empatia Efficace ed Assertiva: tre dimensioni fondamentali del processo comunicativo, da utilizzarsi in ogni situazione didattica oltrechè in ogni relazione d’aiuto
  • Leader Building: esercizi e seminari per mettere in atto capacità di leadership in ambito lavorativo e scolastico
  • Goal Building: come organizzare per obiettivi il mondo scolastico, familiare, lavorativo nostro e dei nostri studenti
  • Comunicazione, Yoga e Coaching: parallelismi funzionali alla propria professione, su tre mondi indubitabilmente integrati fra loro

Obiettivi:
  • Il corso sarà diviso in 12 moduli spalmati su due anni (6 moduli/anno)
  • Con esami pratici e teorici
  • Impareremo a gestire il gruppo e diventare leader equilibrato
  • Impareremo come fare formazione
  • Come fare progetti per aziende e privati
  • Come creare uno studio o un centro Yoga Coaching
  • Aiuteremo gli altri a sviluppare una vita migliore


Insegnanti
Patrizio Lai | dott. Cristiano Trentini
Published in Yoga
Pagina 1 di 4
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta